Valpolicella Ripasso il piccolo Amarone

Vendemmia Amarone e Recioto
Valpolicella Ripasso
Valpolicella Ripasso

Il vino Valpolicella Ripasso è un DOC molto conosciuto della Valpolicella, chiamato anche piccolo Amarone o baby Amarone. Il nome completo è Valpolicella Classico Superiore Ripasso.

Valpolicella identifica la zona di produzione. Una terra della provincia di Verona vocata alla produzione di vini strutturati tra cui spicca l’Amarone della Valpolicella.

Classico restringe questa zona a cinque comuni: Negrar di Valpolicella, Fumane, San Pietro In Cariano, Sant’Ambrogio di Valpolicella, Marano di Valpolicella. Superiore dice che il vino ha avuto almeno un anno di affinamento mentre il termine Ripasso è  proprio la tecnica utilizzata per produrre questo vino e qui di seguito la percorriamo passo per passo.

Valpolicella Ripasso Classico – Tecnica Metodo di produzione

  1. a settembre vengono raccolte in cassettina le uve per Amarone e Recioto e restano a riposo fino a gennaio/febbraio per l’Appassimento;
  2. finita questa selezione si raccolgono sempre manualmente  le uve rimanenti. Queste vengono pigiate fresche per ottenere il Valpolicella Classico;

    Vendemmia Amarone e Recioto

      Uve selezionate a mano per l’Amarone
  3. nei mesi di ottobre, novembre e dicembre avviene l’appassimento delle uve in cassettina e nel mentre il Valpolicella Classico riposa in vasca d’acciaio;
  4. a  gennaio/febbraio vengono pigiate e fermentate le uve appassite per il Recioto e l’Amarone;
  5. terminata la fermentazione dell’Amarone o del Recioto si travasa il vino dal fermentino ad un’altra vasca, lasciando nel fermentino le vinacce dell’Amarone o del Recioto. Le vinacce sono le bucce fermentate;
  6. su queste vinacce, ancora calde e ricche di zuccheri, viene pompato il Valpolicella Classico prodotto a settembre;
  7. il Valpolicella Classico resta così  in contatto con le vinacce dell’Amarone della Valpolicella per 10/12 giorni. Si possono utilizzare anche le vinacce dell Recioto della Valpolicella. In questo periodo avviene una seconda fermentazione alcoolica. ll metodo Ripasso dona una maggior struttura e un’acidità più bassa, maggior rotondità e un più elevato valore in estratti al valpolicella, che lo rendono idoneo ad un affinamento in botte per circa 18 mesi.

Il ri passare il Valpolicella con le vinacce fermentate dell’Amarone è quindi un metodo enologico tipico della valpolicella.

Vedi le caratteristiche deldel nostro Valpolicella Classico Superiore Ripasso.

 

La vinaccia sono le bucce fermentate: qui viene estratto l’Amarone ma la vinaccia rimane in vasca per la seconda fermentazione assieme al Valpolicella Classico:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *