Negrar di Valpolicella

Il Referendum sarà domenica 21 ottobre

Negrar di Valpolicella,  la prossima domenica, il 21 di ottobre i cittadini di Negrar e frazioni saranno chiamati a esprimersi  sul ripristino o meno dell’antico toponimo del Comune, comprendente anche l’area storico-geografica in cui si trova oggi celebre in tutto il mondo per essere la patria dell’Amarone.

referendum regionale
Referendum regionale consultivo Negrar di Valpolicella

 

L’orario per la votazione sarà dalle ore 7.00 alle ore 23.00. Gli elettori si dovranno recare presso il seggio di appartenenza muniti di tessera elettorale e documento di identità. In caso di smarrimento della tessera elettorale è possibile ottenere il duplicato recandosi in comune presso lo sportello del cittadino nei seguenti orari:

  • lunedì 15, martedì 16, mercoledì 17:  dalle ore 8.30 alle ore 13.00
  • giovedì 18: dalle ore 8.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle ore 17.00
  • venerdì 19: dalle ore 8.30 alle ore 13.00 e dalle 14.00 alle ore 17.00
  • sabato 20: dalle ore 8.30 alle ore 17.00
  • domenica 21: dalle ore 7.00 alle ore 23.00
Negrar di Valpolicella
Negrar di Valpolicella

La denominazione «di Valpolicella» è particolarmente ambita perché legata alla produzione del vino, celebre in tutto il mondo. Il cambio di denominazione è motivato da interessi economici per dare maggiore riconoscibilità ad aziende, servizi e prodotti degli operatori economici. E inoltre, motivazioni di carattere identitario, per chi vive e lavora in un’area di eccellenza con storia, cultura, tradizioni e valori comuni.