cantine valpolicella

Cantine Valpolicella

La Valpolicella è diventata negli anni una delle zone vinicole più conosciute d’Italia.  Si trova a nord di Verona e confina con il lago di Garda ed i Monti Lessini.

Negrar è un paese delle zona classica e storica della VALPOLICELLA, ed assieme ai comuni di San Pietro Incariano, Fumane, Marano e Sant’Ambrogio possono fregiarsi della menzione Classico in etichetta.

Logisticamente si trova in una posizione strategica, 15-20 minuti dalla città storica e a mezz’ora dal Lago di Garda: chi viene a Verona deve assolutamente programmare un giorno nelle cantine della Valpolicella! Anche il solo girare in auto tra le colline è un modo per scoprire il territorio ed ammirare paesaggi unici.

Fermarsi quindi ai vari wineshop per degustare i vini locali come Valpolicella, Ripasso, Amarone e Recioto.

Ricordo che siamo sempre aperti tutti i giorni (9-12 13-18) incluso la domenica mattina ed è sempre possibile assaggiare i vini al banco mentre per le degustazioni guidata consigliamo la prenotazione.

Riportiamo di seguito l’elenco delle cantine di Negrar:

Azienda Agricola Benedetti Adriano, Matteo e Simone
Via Quena, 8 – Negrar

Azienda Agricola Berzacola Sergio
Via Villa, 52 – Negrar

Azienda Agricola Boni Alessandro
Via Crosara – Negrar

Azienda Agricola Boni Antonio
Via Crosara – Negrar

Azienda Agricola Bussola Tommaso
Via Molino Turri, 30 – San Peretto

Azienda Agricola Ca’ del Monte
Località Tomenighe – San Peretto

Azienda Agricola Fratelli Recchia
Via Ca’ Bertoldi, 30 – Jago

Azienda Agricola Salgari F.lli s.s.
Via Ca’ Salgari, 7 – Negrar

Azienda Agricola Viviani
Via Mazzano, 8 – Mazzano

Azienda Agricola La Dama Vini
via Giovanni Quintarelli, 39 – Negrar

Azienda Agricola Lavarini di Lavarini Massimo e Luigi
Via Casa Zamboni, 4 – Arbizzano

Cantina Valpolicella Negrar
Via Ca’ Salgari, 2 – Negrar

Azienda Agricola Le Ragose
Via Ragose, 1 – Arbizzano

Azienda Agricola Mazzi Roberto e Figli
Via Crosetta, 8 – San Peretto

Azienda Agricola Quintarelli Giuseppe
Località Cerè – San Peretto, 1

Azienda Agricola Camporeale di Mario Lavarini
Via Casa Zamboni, 2 – Arbizzano

Cantine Cav. G.B. Bertani Srl
Località Novare – Arbizzano

Casa Vinicola Sartori
Via Casette, 2 – Santa Maria di Negrar

Azienda Agricola Guerrieri Rizzardi
Località Poiega, 9 – Negrar
Telefono 045.7501777 – Fax 045.7210704

Azienda Agricola Fedrigo Flavio
Via Quintarelli, 7A – Negrar

Azienda Agricola Colle Cerè di Cesare Righetti
Località Cerè – Negrar

Azienda Agricola Corte Ugolini
Via Preperchiusa, 1 – Negrar

Azienda Agricola L’Arco
Strada Roverina, 1 – Santa Maria di Negrar

Azienda Agricola La Quena di Domenico Berzacola
Via Tovo, 11 – Negrar

Azienda Agricola Corte San Benedetto di Lavarini Angelo, Loris & C.
Via Casa Zamboni, 10/a – Arbizzano

Soc. Agricola Lavarini Giambattista & C.
Via Casa Zamboni, 10 – Arbizzano

Azienda Agricola Villa Spinosa
Località Jago – Negrar

 

se abbiamo dimenticato qualcuna segnalatecelo! 🙂

Valpolicella Wines

Nome*

Email*

Telefono

Messaggio*


Ponte di Veja

Il ponte naturale in Valpolicella

Ponte di Veja

Il ponte di Veja è un’attrazione non molto conosciuta ma che vale la pena visitare per chi viene in Valpolicella. Si trova nel comune di Sant’Anna d’Alfaedo (VR), al di sotto della contrada Crestena e della frazione Giare.
Dista 12 km da Negrar e si raggiunge percorrendo la SP12: superata la frazione di Fane si arriva ad un incrocio dove si trova il produttore di formaggi Corrado Benedetti ed il Ristorante Croce dello Schioppo, proseguendo dritti si arriverà a Sant’Anna d’Alfaedo ma per i ponte bisogna girare a destra.
Si supera quindi il piccolo centro abitato di Giare e si arriverà ad un comodo parcheggio dove c’è un carro armato “parcheggiato” in un angolo. Il parcheggio è libero così come l’ingresso al Ponte.
Una volta parcheggiata l’auto si scende a piedi per una stradina bianca a fianco del ristorante. Il ponte si raggiunge con un percorso di 5 minuti. E’ un arco naturale con una arcata di circa quaranta metri, uno spessore minimo di nove metri e una larghezza di venti metri. E’ davvero imponente e durante la calda estate c’è una temperatura molto più fresca!  Ci sono diversi percorsi da fare a piedi anche di diverse ore ma la visita al ponte è adatta a tutti.

Ponte di Veja
Ponte di Veja
La vista mozzafiato dal Ponte di Veja
Ponte di Veja
Il percorso del Ponte di Veja
Ponte di Veja
Parcheggio Ponte di Veja

Cantine Aperte 2018

Cantine Aperte 2018

Cantine Aperte 2018: Sabato 26 e Domenica 27 maggio

E’ iniziato il conto alla rovescia per l’edizione 2018 di Cantine Aperte!  L’appuntamento più amato e conosciuto del Movimento Turismo del Vino è in programma per l’ultimo weekend di Maggio: sabato 26 e domenica 27 maggio. E’ un evento a livello nazionale non solo in Valpolicella, ci sono cantine che aderiscono in ogni zona vinicola d’Italia!
Dalla prima edizione del 1993 Cantine Aperte è diventato l’evento enoturistico più importante in Italia. Proponiamo per il weekend diverse visite guidate: veri e proprie esperienze sensoriali dove durante la visita degusteremo una speciale selezione dei nostri vini. Sabato 26 ci sarà una visita guidata alle 15 mentre domenica 27 ce ne saranno due, la prima alle 10.30 e la seconda alle 15. Per prenotare è sufficiente mandare una mail a info@vogadorivini.it o compilare il form a fianco.

Ecco il programma di cantina aperte 2018.

A Verona le cantine aderenti sono (oltre che alla nostra ovviamente):

VALPOLICELLA
ACCORDINI STEFANO
BIXIO PODERI s.a.s.
BOSCAINI CARLO
BRIGALDARA
CESARI FINE WINES OF VERONA
FALEZZE DI LUCA ANSELMI
FLATIO Az. Agr. di Fraccaroli
Flavio
FRATELLI VOGADORI
GIOVANNI EDERLE – VITICOLTORE IN SAN MATTIA
LAVARINI Soc. Agr. di Lavarini
Massimo e Luigi s.s.
PIETRO ZARDINI
SANTA SOFIA CANTINE
STORICHE dal 1811
TENUTE UGOLINI s.s.
TRABUCCHI D’ILLASI Az. Agr.
VILLA CRINE Az. Agr.

BARDOLINO
AZ. AGR. SPARICI LANDINI s.r.l.
TENUTA LA CA’
ZENI

SOAVE
CANTINA CORTE MAINENTE
CA’ RUGATE

LUGANA
ZENATO

GAMBELLARA
CAVAZZA Az. Agr.
GRANDI NATALINA Az. Agr.
PIERIBONI ADRIANO & FIGLI Az.Agr., s.s., s.a.

Qui il link per consultare le cantine partecipanti di tutto Italia!

Cantine Aperte 2018
Giornata di Cantine Aperte 2018
Cantine Aperte 2018 - Visita Guidata

Nome*

Email*

Telefono

Messaggio*


Ricetta Sbrisolona

Iniziamo con l’elencare gli ingredienti per la Sbrisolona:

400 grammi di farina
400 grammi di farina di mais
400 grammi di zucchero
450 grammi di burro ammorbidito
3 tuorli
200 grammi di mandorle
la punta di un cucchiaino di sale

E’ importante rispettare le dosi: farina, burro e zucchero sono presenti in quantità uguali. Il numero delle uova corrisponde agli etti di farina.
Iniziamo quindi con l’amalgamare burro e zucchero in modo che formino un impasto omogeneo.

Con un frullatore spezzettare le mandorle (tenere delle mandorle intere da una parte per poter decorare la torta Sbrisolona dopo).

Unire in una ciotola le mandorle spezzettate  con l’impasto di burro e zucchero. Aggiungere quindi  i tuorli mescolando tutto insieme.
Amalgamare  bene aggiungendo gradualmente  farina in modo da ottenere la giusta consistenza: deve essere nè troppo asciutta nè troppo liquida.
Foderate una tortiera di 26-30 cm con la carta forno e versare dentro il composto così ottenuto. Occorre prestare attenzione a coprire tutta la superficie dalla tortiera. Chiudete tutti i buchi, ma non appianate l’impasto. Andiamo a formare quindi uno strato di circa 2 cm.
Seminate le mandorle intere sopra l’impasto e infornate nel forno preriscaldato a 170 gradi per 40 minuti o fino a quando la superficie della Sbrisolona non sarà dorata ed asciutta.
Quando è cotta tiratela fuori dal forno, spargete dello zucchero sulla sua superfice e lasciatela raffreddare del tutto.
Al momento di servirla, spezzatela con le mani, mai con il coltello. Assolutamente da abbinare con il Recioto della Valpolicella Classico o con la Grappa di Amarone!

Farina, Mandorle, Zucchero, Uova: gli ingredienti principali. Ed il Recioto per l'abbinamento.
Mescolare bene il burro con lo zucchero
Versare nella tortiera formando uno strato di 2 cm
40 minuti di cottura o fino a quando non sarà dorata ed asciutta

Differenza tra Amarone Recioto

Amarone e Recioto sono i due vini più importanti della Valpolicella: conosciuti e stimati in tutto il mondo proprio per le loro caratteristiche uniche.

Vediamo le differenze: entrambi sono vini rossi, prodotti da uve passite di Corvina, Corvinone, Rondinella, Oseleta e Negrara manualmente selezionate ad inizio settembre in cassettine e lasciate ad appassire nel fruttaio fino a gennaio.

La differenza nel procedimento di produzione è nella parte finale: nell’Amarone infatti tutta la parte zuccherina contenuta nel mosto viene trasformata in alcool. Il vino viene separato dalle bucce quando finisce di fermentare.

Nel Recioto si interrompe la fermentazione a metà in modo da  ottenere un vino ben strutturato con una parte alcolica più bassa rispetto all’Amarone ma con un residuo zuccherino importante in moda da avere un vino dolce, da dessert.

Il Recioto era già conosciuto ai tempi dei Romani mentre l’Amarone ha una storia recente: un cantiniere che alla fine degli anni Trenta aveva dimenticato una botte di recioto ed i lieviti avevano fermentato tutti gli zuccheri in alcool. Assaggiandola avrebbe esclamato con entusiasmo. “Questo non è un Amaro, è un Amarone”. Sarebbe nato così il nome che avrebbe fatto conoscere la Valpolicella nel mondo.

Amarone, Recioto, Amarone Forlago
Amarone, Recioto, Amarone Forlago

Magnalonga della Valpolicella 2018

Magnalonga Valpolicella Pedemonte 2018

Domenica 29 Aprile ritorna l’appuntamento a Pedemonte, frazione di San Pietro in Cariano, con la 21a Magnalonga. E’ una passeggnata enogastronomica nel paesaggio di vigneti e colline della Valpolicella degustando i vini ed i piatti del territorio.

Ci sono varie tappe spalmate su un percorso di circa 8-9 Km,  ogni tappa viene servita una portata della Magnalonga abbinata ad un vino della Valpolicella.  Il ritrovo sarà in piazza Donatori di Sangue, adiacente al parco Aido.  Antonio il giullare sarà a disposizione per i bambini e gli adulti in attesa di partire: è infatti tradizione scandire le partenze con lo sparo a salve di un antico cannone.

Ecco le tappe con i piatti e vini in degustazione:

1ª tappa – Cantina Tommasi Viticoltori

Cornetti salati ripieni di prosciutto (per i ridotti: cornetti salati ripieni di Nutella)

Valpolicella DOC

2ª tappa – Villa Lebrecht

Torta salata e misto di salumi

Valpolicella DOC

3ª tappa – Villa Rubinelli

Pasta con ragù di anatra

Valpolicella Ripasso

4ª tappa – Salumificio Valpolicella

Sorbetto al Recioto della Gelateria Cupido (alternativa sorbetto analcolico)

Recioto

5ª tappa – Mercato cerasicolo

Stracotto al vino rosso con verdure (per i ridotti cotoletta con patate)

Amarone della Valpolicella

6ª tappa dell’ospite – Corte Lenguin

Monte Veronese stagionato e Monte Veronese giovane.

Marmellata di ciliegia. Grissino.

Bianco frizzante

7ª tappa – Piazza Donatori di sangue

Dolce della Magnalonga

Ritiro biglietto per il bicchiere di Recioto Classico agli stand delle aziende in piazza

8ª tappa – Piazza Pedemonte

Caffè e musica

Visita la cantina!

Nome*

Email*

Telefono

Messaggio*


Percorso Magnalonga
Percorso Magnalonga
Magnalonga Valpolicella 2018